Il trauma psicologico come fattore di rischio per i disturbi mentali

Il trauma psicologico come fattore di rischio per i disturbi mentali

Maurizio Rabuffi - mar 26 set - tecniche psicologiche , cologno monzese , milano , ipnosi , trauma

Le risultanze provenienti da revisioni sistematiche di studi di meta-analisi hanno mostrato come il trauma psicologico rappresenti un fattore di rischio transdiagnostico per molti disturbi mentali.

I risultati ottenuti hanno mostrato correlazioni statisticamente significative tra abuso fisico e disturbi d'ansia e ossessivo compulsivo. L'abuso sessuale è stato invece associato ai disturbi d'ansia, ossessivo compulsivo e psicosi. L'abuso emotivo è invece stato riscontrato avere relazione significativa solamente con i disturbi d'ansia.

Gli aspetti rilevanti sui disturbi di personalità

Lo studio sui disturbi di personalità (in particolare con il disturbo borderline di personalità) ha mostrato i seguenti aspetti rilevanti:

  • l'80% dei pazienti ha perso un membro importante della famiglia nei primi 5 anni;
  • il 75% ha dichiarato che spesso nessuno si è accordo di ciò che stava accadendo loro o delle loro sensazioni;
  • il 74% si è sentito molto insicuro durante l'infanzia;
  • il 73% ha riferito frequenti litigi in casa;
  • il 71% ha riferito che risate o divertimento erano assenti a casa;
  • il 67% ha segnalato la mancanza di affetto: non erano presenti abbracci o manifestazioni fisiche di affetto;
  • il 66% ha riferito che spesso provavano paura in casa e per questo hanno cercato di diventare invisibili;
  • il 65% ritiene di non essere stato rispettato come bambino;
  • il 64% ha riferito che quello che facevano non era mai abbastanza per i loro genitori;
  • il 63% dei pazienti quando ha avuto un problema non ne parlava mai a casa con i genitori;
  • il 61% ha dichiarato di essere stato eccessivamente protetto dalla famiglia;
  • il 59% ha riferito che la famiglia lo faceva spesso sentire ridicolo quando esprimeva i suoi pensieri e le sue emozioni;
  • il 57% ha subito un abuso sessuale o ha la sensazione di averlo subito;
  • il 56% ha riferito la presenza di un membro della famiglia molto violento in casa che spesso li ha colpiti senza motivo (abuso fisico);
  • il 55% ha riferito che nessuno ha mai mostrato loro amore in famiglia e che i genitori erano più preoccupati per i propri bisogni che per i loro;
  • il 53% ha dichiarato di essere stato spesso rimproverato quasi per ogni cosa che facevano;
  • il 52% dichiara di avere amnesia tra i 5 e 13 anni, frequente nella dissociazione e nei traumi complessi;
  • il 42% ha riferito che la persona ce si prendeva cura di loro è stata gravemente depressa, aveva un disturbo mentale o faceva uso di alcool o sostanze stupefacenti.

Come analizzare questi aspetti

Tali aspetti possono essere investigati attraverso la Scala delle Esperienze Familiari (Anabel Gonzalez, Dolores Mosquera & Andrew M. Leeds). Le risposte alle domande del questionario permettono di identificare i target verso cui orientare la terapia intercettando la presenza di trascuratezza emotiva, iperprotezione, abuso (fisico, sessuale, emotivo), inversione di ruolo e alti livelli di richiesta (genitori esigenti).

Ognuno di questi target potrà essere affrontato attraverso svariati strumenti come ad esempio l'Ipnosi, l'EMDR o la Schema Therapy.

Maggiori informazioni per elaborare l'esperienza traumatica e ridurre il rischio di sviluppare disturbi mentali

Maurizio Rabuffi, Psicologo - Psicoterapeuta specialista dell'Ipnosi, dell'EMDR e della Schema Therapy a Milano e Cologno Monzese

Psicologo - Psicoterapeuta competente a Milano e Cologno Monzese in Ipnosi, EMDR e Schema Therapy per supportare i pazienti ad affrontare e superare i propri traumi.

Maurizio Rabuffi, Psicologo - Psicoterapeuta di Milano è un consulente professionista che aiuta i pazienti a superare esperienze traumatiche che possono essere alla base di disturbi mentali attraverso l'Ipnosi, l'EMDR e la Schema Therapy. Grazie all'intervento da lui offerto nei suoi studi, alla conoscenza e all'esperienza maturata, le persone potranno superare i propri traumi. Lo Psicologo - Psicoterapeuta di Milano è iscritto all'Albo degli Psicologi della Lombardia (Sezione A, nr. 18441). Nel corso degli studi ha approfondito gli aspetti teorici e metodologici della Programmazione Neuro-Linguistica (PNL), dello Psicodramma Moreniano, della Mindfulness, dell'Ipnosi Ericksoniana, dell'Eye Movement Desensitization and Reprocessing (EMDR), della Schema Therapy, dell'Ipnosi Regressiva, della Psicoterapia Sensomotoria e della Psicologia Aumentata.


Può essere contattato per un trattamento di Ipnosi, EMDR e Schema Therapy al numero 3479013916 oppure via mail scrivendo a info@rabuffi.it.

Riceve nei sui studi di Milano e Cologno Monzese:

ULTIMI ARTICOLI

Il trattamento del disturbo dipendente di personalità (DDP)

Il trattamento del disturbo dipendente di personalità (DDP)

Caratteristiche Il disturbo dipendente di personalità (DDP) è definibile come una condizione di eccessiva dipendenza dagli altri per supporto, guida e protezione. Le persone con DDP...

SCOPRI
Attraversare il lutto

Attraversare il lutto

Il lutto rappresenta sempre la fine di qualche cosa: la morte di una persona, la fine di una relazione, una malattia che cambia la nostra vita, un tradimento, un aborto… Come questa fine si...

SCOPRI
La schema therapy nella terapia di coppia

La schema therapy nella terapia di coppia

La Schema Therapy per le coppie (ST-C) è un modello di intervento che utilizza i principi della Schema Therapy per le interazioni tra i partner della coppia. I bisogni emotivi alla base...

SCOPRI
La compassion focused therapy per liberarsi dall’autocritica e dal senso di colpa

La compassion focused therapy per liberarsi dall’autocritica e dal senso di colpa

Un elemento centrale che contraddistingue l'autocritica è lo "stile di attribuzione interno", cioè l'abitudine di attribuire ogni errore o fallimento ad aspetti intrinseci della propria...

SCOPRI