L’Ipnosi per affrontare i Disturbi Alimentari

L’Ipnosi per affrontare i Disturbi Alimentari

Maurizio Rabuffi - lun 11 mag - cologno monzese , milano , depressione , ipnosi , empowerment , paura , tecniche psicologiche

I disturbi dell’alimentazione sono caratterizzati dalla presenza di significative alterazioni del comportamento alimentare. Il Disturbo da Alimentazione Incontrollata (Binge Eating Disorder) è un disturbo dell’alimentazione caratterizzato, secondo il DSM-5 (il manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali), dalla presenza per almeno due giorni la settimana e per un periodo che dura almeno sei mesi, di abbuffate.

Con il termine abbuffata si intende il mangiare in un determinato periodo di tempo, una quantità di cibo superiore a quella che la maggior parte delle persone mangerebbe nello stesso lasso di tempo e nelle stesse circostanze. Durante l’abbuffata, la persona sperimenta la sensazione di perdere il controllo.

Anche la Bulimia Nervosa è caratterizzata dalla presenza di abbuffate, ma a differenza del Disturbo da Alimentazione Incontrollata (Binge Eating Disorder), in questo caso sono presenti anche delle condotte di compensazione come vomito, digiuno, uso di lassativi, esercizio fisico eccessivo… messi in atto subito dopo l’abbuffata per riprendere il controllo sul peso.

Durante gli episodi di alimentazione incontrollata, l’ingestione di cibo avviene molto rapidamente e non dipende dalla sensazione di fame. Le abbuffate spesso avvengono di nascosto o comunque quando la persona si trova da sola per evitare l’imbarazzo e la vergogna di essere vista. Nel Disturbo da Alimentazione Incontrollata (Binge Eating Disorder) il cibo rappresenta un modo per gestire le emozioni. L’abbuffata porta a una gratificazione momentanea, che lascia però presto il posto ad un incremento di emozioni negative legate al senso di colpa e allo sconforto per non aver avuto il controllo sulla propria vita.

Il Disturbo da Alimentazione Incontrollata (Binge Eating Disorder) spesso si associa ad altri disturbi psicologici, come l’ansia e la depressione, e a patologie fisiche derivanti dall’aumento del peso.

Night Eating Syndrome: le abbuffate notturne

Esiste una tipologia di Disturbo da Alimentazione Incontrollata caratterizzata dal fatto che le abbuffate avvengono prevalentemente durante la notte (Night Eating Syndrome).

Le persone con questo disturbo hanno difficoltà ad addormentarsi e si svegliano frequentemente la notte mangiando in modo eccessivo. L’assunzione di cibo durante la notte porta alla mancanza di appetito durante il giorno alimentando per conseguenza l’interesse per il cibo nelle ore serali e nei risvegli notturni. Sono presenti in queste persone vissuti di colpa, vergogna e rabbia per non avere avuto la capacità di controllare il proprio comportamento.

Disturbi Alimentari: caratteristiche e cause

L’origine del Disturbo da Alimentazione Incontrollata, a parte una presunta predisposizione genetica, è spesso riconducibile alle esperienze in famiglia. Spesso uno dei genitori, se non addirittura entrambi, ha sofferto in qualche misura dello stesso problema. È comune che le figure genitoriali siano state o siano nel presente in sovrappeso. Inoltre, è molto probabile che abbiano avuto un passato di alcolismo o di abuso di stupefacenti.

Frequentemente la famiglia è invischiata, pertanto i genitori manifestano tratti ansiosi e depressivi, l’affettività è repressa. Tra le donne che soffrono di Bulimia Nervosa c’è un’alta incidenza di abusi sessuali: gli studi riportano infatti che il 32% delle donne bulimiche ha subito molestie di natura sessuale.

Intervenire sul Binge Eating Disorder con l'Ipnosi

I disturbi alimentari, che si tratti di Bulimia Nervosa o di Binge Eating Disorder (Disturbo da Alimentazione Incontrollata), possono essere trattati in modo efficace attraverso l’ipnosi ericksoniana.

Attraverso l’induzione della trance si crea una condizione mentale di aumentata suggestionabilità. In questa fase si riduce l’attivazione della corteccia cingolata anteriore, sede delle nostre facoltà critiche, ed è possibile “riprogrammare” il cervello per ridurre l’ansia, migliorare l’umore, intervenire sulla regolazione del sonno, cambiare gli atteggiamenti sbagliati nei confronti del cibo inducendo senso di sazietà e creando associazioni negative con i cibi oggetto di tentazione, consolidare la capacità della persona di far fronte allo stress e alla mancanza di controllo, credere maggiormente in sé stessi.

Con l’Ipnosi Regressiva si possono elaborare i traumi emotivi, specie quelli di origine sessuale, che possono avere dato origine al senso di colpa e al rifiuto del proprio corpo vissuto come sporco.

Maggiori informazioni su come
affrontare i Disturbi Alimentari

Maurizio Rabuffi, Psicologo - Psicoterapeuta specialista di Ipnosi, Ipsoni Ericksoniana e Ipnosi Regressiva a Milano e Cologno Monzese

Psicologo - Psicoterapeuta competente a Milano e Cologno Monzese per Ipnosi, Ipnosi Ericksoniana e Ipnosi Regressiva per affrontare i Disturbi Alimentari.

Maurizio Rabuffi, Psicologo - Psicoterapeuta di Milano è un consulente professionista che aiuta e sostiene i suoi pazienti nel lungo percorso svolto ad affrontare il Disturbo Alimentare attraverso l’Ipnosi, l'Ipnosi Ericksoniana e l'Ipnosi Regressiva. Grazie all'intervento da lui offerto nei suoi studi, alla conoscenza e all’esperienza maturata, i pazienti potranno ottenere risultati e miglioramenti clinicamente significativi nella riduzione dei sintomi. Lo Psicologo - Psicoterapeuta di Milano è iscritto all'Albo degli Psicologi della Lombardia (Sezione A, nr. 18441). Nel corso degli studi ha approfondito gli aspetti teorici e metodologici della Programmazione Neuro-Linguistica (PNL), dello Psicodramma Moreniano, della Mindfulness, dell'Ipnosi Ericksoniana, dell'Eye Movement Desensitization and Reprocessing (EMDR), della Schema Therapy, dell'Ipnosi Regressiva e della Psicologia Aumentata.


Può essere contattato per un percorso di Ipnosi, Ipnosi Ericksoniana e Ipnosi Regressiva per affrontare i disturbi alimentari al numero 3479013916 oppure via mail scrivendo a info@rabuffi.it.

Riceve nei sui studi di Milano e Cologno Monzese:

ULTIMI ARTICOLI

Trauma Psicologico: come affrontarlo con l'Ipnosi, la Psicoterapia Sensomotoria e l'EMDR

Trauma Psicologico: come affrontarlo con l'Ipnosi, la Psicoterapia Sensomotoria e l'EMDR

Il trauma ha un impatto enorme su tutti gli aspetti della civiltà umana e della vita degli...

SCOPRI
Senso di Inadeguatezza: come superarlo con l'Ipnosi

Senso di Inadeguatezza: come superarlo con l'Ipnosi

Cos’è il senso di inadeguatezza?

Capita a tutti nella vita di trovarsi in difficoltà e sentirsi in imbarazzo nei confronti degli altri.
Il senso...

SCOPRI
L’Ipnosi per affrontare i Disturbi Alimentari

L’Ipnosi per affrontare i Disturbi Alimentari

I disturbi dell’alimentazione sono caratterizzati dalla presenza di significative alterazioni del comportamento alimentare. Il Disturbo da...

SCOPRI
Disturbo Borderline di Personalità: cos’è e come intervenire con l’Ipnosi e la Schema Therapy

Disturbo Borderline di Personalità: cos’è e come intervenire con l’Ipnosi e la Schema Therapy

Le persone affette da disturbo borderline di personalità manifestano problemi relativi a pressoché ogni aspetto della loro...

SCOPRI