L’Utilizzo della Schema Therapy, Ipnosi e EMDR per pazienti con Disturbo di Personalità Narcisistico

L’Utilizzo della Schema Therapy, Ipnosi e EMDR per pazienti con Disturbo di Personalità Narcisistico

Maurizio Rabuffi - lun 01 ago - tecniche psicologiche , cologno monzese , sostegno , milano , dipendenze

Il disturbo narcisistico di personalità viene descritto nel DSM-5 come un pattern pervasivo di grandiosità caratterizzato da mancanza di empatia e necessità di ammirazione. Nel corso degli anni, la pratica clinica ha però evidenziato come individui con livelli elevati di narcisismo, possono manifestare una variabilità emotiva che differisce dal prototipo del paziente narcisista.

Sono stati identificati due poli opposti chiamati con diversi termini. Da un lato troviamo il narcisismo covert, ipersensibile, vulnerabile. All’opposto, si trova il narcisismo overt, denominato anche grandioso, inconsapevole, esibizionista. Le persone appartenenti ai due sottotipi condividono l’essere eccessivamente autocentrate e un esagerato sentimento di importanza attribuito al sé. Allo stesso modo manifestano tratti distintivi come di seguito evidenziato:

Narcisista GRANDIOSO (overt)

  • Elevata autostima e grandiosità;
  • Dominanza interpersonale;
  • Tendenza a ricercare solo conferme alla propria grandezza e negare fatti non coerenti con questa immagine di sé;
  • Fantasie di superiorità, perfezione, onnipotenza, sfruttamento interpersonale;
  • Correla negativamente con tratti di nevroticismo e amabilità e positivamente con tratti di estroversione.

Narcisista VULNERABILE (covert)

  • Evitante e insicuro assume un atteggiamento difensivo;
  • Ipersensibile alle critiche;
  • Alla costante ricerca di approvazione per sostenere la propria fragile immagine di sé;
  • Vissuti di disistima che si traducono in atteggiamenti passivi di autosacrificio nelle relazioni;
  • Correla positivamente con tratti di nevroticismo, amabilità e introversione.

Disturbo narcisistico di personalità: Come interviene Maurizio Rabuffi

La Schema Therapy considera il disturbo narcisistico di personalità come il prodotto della combinazione di schemi disfunzionali relativi al . Lo sviluppo di questi schemi sarebbe conseguenza di esperienze ripetute di elogio ed esaltazioni eccessive o, al contrario, di episodi di rifiuto ed emarginazione in grado di suscitare sentimenti di inferiorità, ricorso a fantasie compensatorie e un marcato senso di diversità nei confronti degli altri.

La struttura di personalità narcisista può svilupparsi come tentativo di connessione coi genitori, per difendersi da emozioni post traumatiche di abbandono e per interiorizzare le proprie figure di attaccamento che, secondo alcuni studi, presentano a loro volta tratti narcisistici.

L'importanza dell'ambiente famigliare nello sviluppo del disturbo narcisistico di personalità viene riconosciuto e sottolineato da diversi approcci terapeutici. Spesso si tratta di un ambiente dove il bambino è sottoposto ad un profondo vissuto di solitudine e di mancanza di affetto. Sono frequenti le situazioni in cui il paziente è stato oggetto di sfruttamento e manipolazione da parte delle figure di attaccamento più attente ad appagare i propri bisogni che essere rispondenti a quelli del figlio. In queste famiglie il legame è mantenuto a patto che il bambino disconosca i suoi bisogni ritenuti non accettabili e sia in grado di compiacere i desideri dei genitori plasmandosi al loro modello ideale. Crescendo, il bambino generalizzerà gli apprendimenti avvenuti all'interno della relazione di attaccamento a tutti i rapporti, creando i presupposti per il verificarsi di nuove esperienze di abbandono e trascuratezza.

La combinazione di Schema Therapy, Ipnosi e EMDR può essere considerato un intervento psicoterapeutico molto utile ed efficace nel trattamento dei disturbi gravi di personalità come nel caso del disturbo narcisistico della personalità. L'unione di questi tre approcci produce bassi valori di drop-out e stimola una maggior collaborazione tra paziente e clinico.

Nei pazienti narcisistici è spesso necessario intervenire su episodi traumatici precoci di trascuratezza emotiva: in molti casi infatti l'indifferenza dei genitori nell'infanzia ha portato il figlio ad aderire ai loro desideri nella speranza di ottenere vicinanza. Le memorie legati ai traumi per omissione e mancanza di coinvolgimento nella relazione, che portano allo sviluppo del falso sé tipico del disturbo narcisistico, possono venire affrontate attraverso l'EMDR e l'ipnosi regressiva.

Attraverso la presa di coscienza dell'esistenza di diversi stati interiorizzati del sé (il bambino solo e vulnerabile, il genitore critico ed esigente, il coping di iper-compensazione che si manifesta attraverso il sé grandioso, il coping di evitamento che blocca le emozioni rendendo il paziente narcisista poco empatico, il protettore arrabbiato che mantiene il distacco dalle relazioni) con gli strumenti della Schema Therapy si porterà lentamente il paziente al disinvestimento emotivo dal falso sé aiutandolo a sentirsi a proprio agio con il proprio sé reale.

Maggiori informazioni sul
Disturbo Narcisistico di Personalità

Maurizio Rabuffi, Psicologo - Psicoterapeuta specialista della Schema Therapy, dell'Ipnosi e dell'EMDR a Milano e Cologno Monzese

Psicologo - Psicoterapeuta competente a Milano e Cologno Monzese in Schema Therapy, Ipnosi e EMDR per supportare i pazienti con disturbo narcisistico di personalità.

Maurizio Rabuffi, Psicologo - Psicoterapeuta di Milano è un consulente professionista che aiuta e sostiene i pazienti con disturbo di grandiosità attraverso la Schema Therapy, l'Ipnosi e l'EMDR. Grazie all'intervento da lui offerto nei suoi studi, alla conoscenza e all'esperienza maturata, le persone potranno superare il disturbo narcisistico di personalità e ottenere risultati e miglioramenti clinicamente significativi. Lo Psicologo - Psicoterapeuta di Milano è iscritto all'Albo degli Psicologi della Lombardia (Sezione A, nr. 18441). Nel corso degli studi ha approfondito gli aspetti teorici e metodologici della Programmazione Neuro-Linguistica (PNL), dello Psicodramma Moreniano, della Mindfulness, dell'Ipnosi Ericksoniana, dell'Eye Movement Desensitization and Reprocessing (EMDR), della Schema Therapy, dell'Ipnosi Regressiva, della Psicoterapia Sensomotoria e della Psicologia Aumentata.


Può essere contattato per un trattamento di Schema Therapy, Ipnosi e EMDR per superare il disturbo narcisistico di personalità al numero 3479013916 oppure via mail scrivendo a info@rabuffi.it.

Riceve nei sui studi di Milano e Cologno Monzese:

ULTIMI ARTICOLI

Attraversare il lutto

Attraversare il lutto

Il lutto rappresenta sempre la fine di qualche cosa: la morte di una persona, la fine di una relazione, una malattia che cambia la nostra vita, un tradimento, un aborto… Come questa fine si...

SCOPRI
La schema therapy nella terapia di coppia

La schema therapy nella terapia di coppia

La Schema Therapy per le coppie (ST-C) è un modello di intervento che utilizza i principi della Schema Therapy per le interazioni tra i partner della coppia. I bisogni emotivi alla base...

SCOPRI
La compassion focused therapy per liberarsi dall’autocritica e dal senso di colpa

La compassion focused therapy per liberarsi dall’autocritica e dal senso di colpa

Un elemento centrale che contraddistingue l'autocritica è lo "stile di attribuzione interno", cioè l'abitudine di attribuire ogni errore o fallimento ad aspetti intrinseci della propria...

SCOPRI
Autolesionismo: perché inizia e come fermarlo

Autolesionismo: perché inizia e come fermarlo

Le definizione di autolesionismo Il DSM-5 definisce l’autolesionismo non suicidario come l’insieme di quei comportamenti volontariamente messi in atto nei confronti del proprio corpo,...

SCOPRI