IPNOSI ERICKSONIANA

Il Dott. Maurizio Rabuffipsicologo di Milano e Cologno Monzese è un consulente professionista per gli interventi basati su tecniche di sostegno innovative, come l'ipnosi eriksoniana, attraverso le quali affronta il disagio alla ricerca della soluzione.

 

"Non smetteremo di esplorare. E alla fine di tutto il nostro andare ritorneremo al punto di partenza per conoscerlo per la prima volta"
(Thomas Stearns Eliot)

 

Negli ultimi anni, molteplici esperimenti riportati in letteratura hanno confermato l'efficacia dell'ipnosi in ambito clinico e la sua utilità nel favorire altri trattamenti, quali le terapie cognitivo-comportamentali, le psicoterapie immaginative e quelle psicodinamiche.

L'ipnosi spiegata dallo Psicologo Maurizio Rabuffi

L'ipnosi rappresenta uno stato naturale della mente attraverso cui il cervello riduce la sua attività cosciente, attivando le aree inconsce ed emozionali. In tale condizione, la persona presenta un'accresciuta suggestionabilità ai cambiamenti delle esperienze e dei comportamenti che gli permette di influire sulle proprie condizioni fisiche, psichiche e comportamentali.

Lo psicologo di Milano e Cologno Monzese spiega l'utilizzo dell'ipnosi in psicologia

Lo psicologo Maurizio Rabuffi sostiene che l'utilizzo dell'ipnosi in ambito clinico e terapeutico permetta lo sviluppo di processi di pensiero simbolici, che modificano, amplificandoli, i vissuti transferali, gestendo, attraverso opportune suggestioni, situazioni di disagio psicologico quali fobie, pensieri intrusivi (pensiero di impazzire, di ferire o uccidere qualcuno, di contrarre una malattia, di molestare un bambino...), depressione, insonnia, ansia, dipendenza affettiva, dipendenza da sostanze (cocaina, alcool, marjuana...), dolore.

Lo stato ipnotico e l'induzione ipnotica spiegati dallo Psicologo Rabuffi

Nello stato ipnotico, la persona giunge a contattare il suo inconscio, che secondo il modello neo-ericksoniano è quel magazzino da cui può attingere le potenzialità e le risorse in grado di attivare comportamenti e pensieri risolutivi del problema che crea il disagio. Dentro ogni persona, secondo Erickson, risiede un'energia in grado di guarire e di permetterle di raggiungere livelli di benessere sempre più elevati.
Nell'induzione ipnotica, l'ipnotista trasforma le espressioni abituali del linguaggio in un linguaggio dalle caratteristiche originali con parole, grammatica e sintassi sue proprie, che trasmettono immagini, sensazioni, emozioni.

L'ipnosi come valido strumento per parlare all'inconscio

L'ipnosi Ericksoniana è uno strumento estremamente efficace e diretto per parlare all'inconscio e guidare le persone in quello stato dove risiedono le loro infinite potenzialità. Erickson credeva che ciascun essere umano fosse destinato a vivere in un completo stato di benessere e serenità. Compito del terapeuta, è quello di aiutare le persone ad accorgersi di questo grande potenziale che risiede dentro di loro e ad utilizzarlo per il raggiungimento del proprio benessere.

Quando lo psicologo Maurizio Rabuffi utilizza l'ipnosi ericksoniana?

Lo psicologo di Milano e Cologno Monzese, Maurizio Rabuffi utilizza l'ipnosi eriksoniana (tramite associazioni mentali e processi simbolici) per portare la persona ad utilizzare le sue risorse inespresse per raggiungere un determinatop fine terapeutico.

L'utilizzo dell'ipnosi ericksoniana può risultare efficace in molte occasioni quali:

  • ansia
  • fobie
  • attacchi di panico
  • pensieri intrusivi (paura di impazzire, di ferire o uccidere qualcuno, di contrarre una malattia, di molestare un bambino...)
  • ripetizione ossessiva di atti (lavarsi le mani, mettere in ordine le cose con uno schema preciso, spegnere e accendere più volte la luce, controllare la chiusura delle porte...)
  • depressione
  • dipendenza affettiva
  • dipendenza da sostanze (cocaina, alcool, marjuana...);
  • dipendenza da gioco
  • elaborazione del lutto e di traumi subiti
  • disturbi di somatizzazione come, per esempio, vomito ricorrente, problemi legati alle mestruazioni, disfunzioni erettili o altri disturbi non legati ad un'alterazione organica
  • problemi sessuali come mancanza di desiderio sessuale, assenza di piacere, difficoltà di vario tipo durante l'atto sessuale come impotenza, vaginismo....
  • disturbi alimentari come anoressia e bulimia
  • bassa autostima
  • rabbia
  • insonnia
  • dolore

Lo psicologo Maurizio Rabuffi può essere contattato, via telefono (3479013919) o via mail (info@rabuffi.it), per un percorso di psicologia finalizzato alla scoperta del potenziale interiore come mezzo per raggiungimento del benessere personale.
Riceve nei suoi studi: in Viale Montenero, 62, Milano (MM3 fermata Porta Romana), via A. Bazzini, 25, Milano (MM2 fermata Piola) e via T.Tasso, 13, Cologno Monzese (MM2 Cologno Nord)