Tecniche brevi-strategiche

Il Dott. Maurizio Rabuffipsicologo di Milano e Cologno Monzese è un consulente professionista per gli interventi basati su tecniche di sostegno innovative, come quelle brevi-strategiche, attraverso le quali affronta il disagio alla ricerca della soluzione.

 

"L'illusione più pericolosa è quella che esista soltanto un'unica realtà"
(Paul Watzlawick)

 

L'approccio strategico raccontato dallo psicologo di Milano e Cologno Monzese

L'approccio strategico è centrato sulla modalità con cui la persona, inserita nella propria realtà, interagisce con se stessa e con gli altri. La sua ideazione e il suo sviluppo si deve al gruppo di ricercatori del Mental Research Institute di Palo Alto, quali Watzlawick, Weakland, Fisch e ai contributi di Milton Erickson. Questo approccio, che trae ispirazione dalle teorie costruttiviste e dalle teorie interazioniste, si concentra sulla comunicazione umana in quanto capace di costruire relazioni e influenzare processi di cambiamento.

Il focus del modello strategico spiegato dal Dott. Maurizio Rabuffi

Il modello strategico pone l'attenzione sul cambiamento dei processi disfunzionali visti come esito di soluzioni personali non adeguate. Il modello si avvale di protocolli specifici di intervento per particolari disagi, ossia, sequenze prefissate di psicotecniche con potere euristico e predittivo, capaci di guidare lo psicologo alla rottura di specifiche rigidità patologiche e alla loro ristrutturazione in modalità funzionali di percezione e reazione nei confronti della realtà.
Il modello si avvale di una rigorosa metodologia di ricerca-intervento in campo clinico di tipo empirico sperimentale, basata sull'assunto che sono le "soluzioni che spiegano i problemi e non le ipotetiche spiegazioni che conducono alle soluzioni".


Le caratteristiche del modello breve-strategico dello psicologo Maurizio Rabuffi

Le caratteristiche essenziali del modello sono:
Efficacia: la capacità dell'intervento di raggiungere gli scopi prefissati ovvero l'estinzione della problematica presentata dalla persona oggetto dell'intervento;
Efficienza: la capacità dell'intervento di produrre risultati in tempi ragionevolmente brevi. In particolare, l'intervento deve produrre dei miglioramenti sin dalle prime sedute e deve condurre alla soluzione del problema nell'arco di breve tempo;
Replicabilità: la caratteristica di una psicotecnica di poter essere applicata a persone differenti che presentano lo stesso tipo di disagio;
Predittività: per ogni singola manovra psicologica devono esserne previsti gli effetti in modo da poter correggere quelli indesiderati nel corso dell'intervento.

L'approccio strategico in psicoterapia

L'approccio strategico in psicoterapia è iniziato pionieristicamente vari decenni fa e si è largamente diffuso in virtù della sua efficacia nel ristrutturare velocemente sintomi e problemi, con conseguente vantaggio economico rispetto ad altri modelli.
Ogni individuo possiede caratteristiche uniche ed irripetibili, così come la sua interazione con se stesso, gli altri e il mondo rappresenta sempre qualcosa di originale. Per questo motivo, l'intervento sarà effettuato in base alle caratteristiche del problema, della persona e dell'obiettivo da raggiungere. La strategia si adatta tecnica dopo tecnica alle risposte derivanti dagli interventi messi in atto: come nel gioco degli scacchi, si procede con una apertura seguita da mosse che si susseguono sulla base della risposta dell'avversario.

Come affronta l'intervento lo psicologo Maurizio Rabuffi nei suoi studi di Milano e Cologno Monzese

L'intervento avviene sul problema portato dalla persona e sulle sue tentate soluzioni, rimanendo sempre focalizzati nel qui ed ora. L'obiettivo è quello di sollecitare dei cambiamenti attivi nella vita e nello stile comportamentale disfunzionale della persona, attraverso l'utilizzo di prescrizioni create ad hoc in relazione a quanto emerge nello specifico caso.
L'intervento strategico rappresenta una rivoluzione nel campo della psicoterapia fornendo alle persone una effettiva e rapida soluzione dei loro problemi, dimostrando che problematiche e sofferenze complicate, possono essere affrontate efficacemente con soluzioni di intervento non necessariamente prolungate nel tempo.

 

Lo psicologo Maurizio Rabuffi può essere contattato, via telefono (3479013919) o via mail (info@rabuffi.it), per un percorso di psicologia finalizzato a sollecitare dei cambiamenti attivi nella vita e nello stile comportamentale disfunzionale della persona
Riceve nei suoi studi: in Viale Montenero, 62, Milano (MM3 fermata Porta Romana), via A. Bazzini, 25, Milano (MM2 fermata Piola) e via T.Tasso, 13, Cologno Monzese (MM2 Cologno Nord)